05 ott 2008

Dico la mia...

Giovedi sera nei telegiornali Nazionali è stata rilasciata la notizia…anzi la Solita notizia, delle morti Bianche sul Lavoro, non a caso sono morte quel giorno 5 persone, e altre nei giorni successivi, e chissà quante altre ancora.
Oggi ci sono stati i funerali dei due calabresi morti a Firenze…paesi di origine in lutto…Grotteria in lutto…
Si un povero padre per poter dare alla propria famiglia un sostegno economico dignitoso, da 2 settimane aveva lasciato la sua terra e soprattutto la sua famiglia per andare in quel cantiere dove ha trovato la morte.
Vi sembra normale tutto questo…
Mentre al sud chiudono cantieri per cattiva manutenzione dei lavori a causa di certi Imprenditori IGNORANTI che pensano… solo di fare delle speculazioni economiche… al danaro da guadagnare, oppure per infiltrazioni ‘ndranghetistiche…lasciando per strada poveri operai lavoratori che hanno mogli e figli a carico, fregandosi delle condizioni in cui lavorano… e se usano gli strumenti di protezione necessari.
La mia rabbia comunque non è riferito solo a questo…qui mi dilungherei solo a parlare dei problemi assurdi che abbiamo in Calabria…va beh che non esiste lavoro qualificato…ma è assurdo anche distruggere la forza lavoro dei lavoratori non qualificati, soprattutto in questo modo…per la dannata IGNORANZA di certe persone senza scrupoli, senza cervello che pensano soltanto di avere lusso, perchè pensano che ciò sia tutto, fregandosi altamente degli altri.
A loro che non hanno capito niente della vera imprenditoria….che non hanno capito che questo NON E’ FARE L’IMPRENDITORE, che non hanno capito che…NON SANNO FARE GLI IMPRENDITORI, e che PER FARE GLI IMPRENDITORI NON BASTANO SOLO I SOLDI, MA CI VUOLE CERVELLO, UMILTA’, SENSIBILITA’ E ONESTA’ VERSO GLI ALTRI.
Il problema che però voglio mettere in evidenza in questo post… è il caso DELLE MORTI BIANCHE, problema che è sempre esistito, in tutti i paesi del mondo, come in Italia, ma solo negli ultimi anni c’è stato un forte allarmismo…forse perchè finalmente la gente vuole la verità, vuole vederci chiaro.
Ma voi vi siete mai chiesti…Cosa fanno i Sindacati??
Io si…risposta…amano fare il concerto del primo Maggio….ma per favore…invece di andare sprecare parole…parole…parole e parole in piazze…perche non andate il primo maggio a farvi una bella “scampagnata” sui cantieri, nelle fabbriche e vedere le condizioni in cui lavora la povera gente.
La gente non ha bisogno delle Vostre propagande….Ma di Fatti.
Lo sapete oggi quanti operai lavorano senza condizioni di sicurezza???
Tanti o tutti…questo lo dico e lo so, perché lo vivo, perché conosco i rischi…il problema che un giorno puoi trovare Tuo padre… tua madre…tuo figlio/a, o un tuo Caro qualsiasi, magari invalido…oppure morto.
A poi per l’invalidità…chissà se la riconoscono...gli enti previdenziali se possono, riescono a chiudere gli occhi, anche di fronte a questo.
Durante questi anni…ho visto diversi cantieri nascere di fronte a casa mia…
Lo sapete gli operai in che condizioni di sicurezza lavorano???? -0.
Non usano niente di niente, ne caschi di sicurezza, ne cinture ecc. ecc. in estate stanno pure a petto nudo….ma Vi rendete conto. Secondo Voi se ci fossero dei controlli…mettendo allo stremo anche gli imprenditori… tutto ciò continuerebbe a succedere?


Spero che chiunque legga questo post…rifletti su quello che ho scritto, e se ha voglia… di lasciare la propria riflessione…

2 commenti:

Valentina ha detto...

A Taranto di morti bianche ne abbiamo tante, abbiamo lo stabilimento Ilva che ne fa in continuazione.Eppure è una realtà che ci ferisce, ma allo stesso tempo ci rende impotenti...Bisognerebbe intensificare corsi di sicurezza, fornire più materiale agli operai e fare manutenzione sulle strutture, forse così si potrebbero migliorare le cose.
Buon fine settimana
Vale

darkrose ha detto...

Cara Valentina hai ragione, ma come ho gia detto prima il problema di fondo a questa situazione sono le istitizione ho meglio i sindacati che dovrebbero impegnarsi di piu.
Comunque Grazie 1000 pèer il tuo commento cia o e a presto