30 ott 2008

Questo è quello che penso

Il decreto gelmini…ma parlerei piu di una riforma finanziaria…infatti se andiamo a leggere il suo decreto….possiamo dire che nn parla dei tagli finanziari che ricadranno alle università e alle ricerca.
Almeno sia giovani di destra che di sinistra per qualcosa siamo uniti….
Anche nella mia università c’è protesta…anche se sbagliata..o Dio nn voglio dire nel senso…che…la riforma è giusta…ma mi sembra piu una battaglia contro il governo o meglio alla destra…insomma se si vuole protestare.. l’oggetto in causa è il decreto, infatti trovo molto sbagliato questa strumentalizzazione da parte della sinistra e non...
Questo nn va bene…anche i giovani di Destra e non stanno combattendo, e per dirla tutta anche in un modo piu giusto, cioè protestando e studiando…insomma non possiamo bloccare tutto il sistema…di mezzo andremmo solo noi studenti…
Non è vero che chi non fa occupazione non va contro al decreto Gelmini, insomma trovo tutto questo una cosa sbagliata..insomma quanti docenti universitari o altri non protestano vivamente come vorrebbero quelli di sinistra + estrema, ma ciò nn vuol dire che siamo con il decreto…
Insomma ragioniamo, togliere i finanziamenti alla ricerca porterebbe il paese al collasso, nel senso che nn ci sarebbe innovazione e l’economia nn andrebbe avanti…insomma lo sappiamo tutti che più un paese crea innovazione più va avanti…guardate un po’ i paesi orientali come il giappone e la Cina…oggi solo grazie alla ricerca e all’innovazione sono riusciti a competere con l’occidente.
Poi la cosa assurda e quella di tagliare i fondi per l’università pubblica…ma vi rendete conto se tutto questo avverrebbe…chi si iscriverebbe piu all’università…va beh che il taglio durerebbe per 5 anni pero poi le cose si metterebbero un po’ male…soprattutto per le università del sud…infatti i fondi le università le dovrebbero prendere da privati…ma adesso mi chiedo al sud abbiamo solo piccole e medie imprese…con grandi problemi, mettici la malavita + la crisi economica…chi cavolo investirebbe nelle università del sud, loro già avrebbero bisogno degli aiuti economici figuriamoci se si mettono a finanziare pure le università…cio ragà prendete la realtà del sud e poi figuratevi, se vengono imprese del nord…Vorrei vedere il gruppo Fininvest che investe a Messina, Reggio, Napoli o a Cosenza….ma figuratevi.
La morale di questa storia lo sapete qual è che se ci chiudono i fondi le nostre strutture universitarie rimarranno senza + nessuno, vuote….ma poi anche se ci fossero le aziende io nn troverei una cosa giusta le università devono essere libere… perché il sapere è libero.
Molti dicono che questo taglio finanziario sia utile per sconfiggere le baronie nelle università…ma io proporrei un altro sistema…in pratica nel momento un soggetto entra a lavorare in una università in quella stessa non possono entrare dei famigliari entro magari il 5° grado. Ed inoltre renderei i concorsi di ammissione al dottorato composto da docenti esterni a quella università….insomma questo sarebbe un ottimo metodo.
Comunque a me suona la cosa strana che un ministro dell’economia possa accettare una cosa del genere o meglio abbia promosso una cosa del genere….ma in Italia con i ministri dell’economia c’è davvero l’imbarazzo della scelta…prima infatti abbiamo avuto quello di sinistra (che adesso nn ricordo nemmeno come si chiama) che ci aveva definiti bamboccioni….beh visto che la sinistra e tanto a brava a criticare il governo di destra come mai stando 2 anni al potere nn ha “cacciato” il precariato, invece di pensare a sputare contro Noi giovani che nn sappiamo dove sbattere la testa per un posto di lavoro??? A quest’ora nn eravamo piu bamboccioni.
Veramente sti ministri dell’economia non lo so forse c’è l’hanno con Noi giovani….altrimenti tutti sti provvedimenti contro Giovani non si spiegarebbero…insomma cari ragazzi e lettori del mio blog….e inutile che ci appigliamo contro la destra o la sinistra ognuno di Noi sia di destra o di sinistra ha avuto sempre dei governi che…hanno fatto poco oppure hanno tentato di distruggerci
.

11 ott 2008

Almeno credo

Nella mia vita ho sempre creduto che ognuno di Noi ha una storia diversa...
Ognuno ha un propio modo di vivere...che può, come no, essere condiviso dagli altri...
Ma a Noi cosa ce ne frega...ognuno è nato per vivere a modo suo, a essere contro corrente, non per seguire gli schemi dettati dalla società...
Il modo di vivere...di amare di ognuno di Noi è diverso...
L'importante è credere ognuno in se stessi...
ricordando sempre di accettare e di rispettare le condizioni degli altri...
Perchè tutti tra di Noi, siamo sempre un pò diversi...pensiamo in modi diversi...e Nessuno può imporci i propri ideali...perchè ognuno è libero...

Qua nessuno c'ha il libretto d'istruzioni,
credo che ognuno si faccia il giro come viene, a suo modo,
qua non c'è mai stato solo un mondo solo..
credo a quel tale che dice in giro che l'amore porta amore, credo...
se ti serve, chiamami "scemo", ma io almeno credo...
se ti basta chiamami "scemo", che io almeno...

05 ott 2008

Dico la mia...

Giovedi sera nei telegiornali Nazionali è stata rilasciata la notizia…anzi la Solita notizia, delle morti Bianche sul Lavoro, non a caso sono morte quel giorno 5 persone, e altre nei giorni successivi, e chissà quante altre ancora.
Oggi ci sono stati i funerali dei due calabresi morti a Firenze…paesi di origine in lutto…Grotteria in lutto…
Si un povero padre per poter dare alla propria famiglia un sostegno economico dignitoso, da 2 settimane aveva lasciato la sua terra e soprattutto la sua famiglia per andare in quel cantiere dove ha trovato la morte.
Vi sembra normale tutto questo…
Mentre al sud chiudono cantieri per cattiva manutenzione dei lavori a causa di certi Imprenditori IGNORANTI che pensano… solo di fare delle speculazioni economiche… al danaro da guadagnare, oppure per infiltrazioni ‘ndranghetistiche…lasciando per strada poveri operai lavoratori che hanno mogli e figli a carico, fregandosi delle condizioni in cui lavorano… e se usano gli strumenti di protezione necessari.
La mia rabbia comunque non è riferito solo a questo…qui mi dilungherei solo a parlare dei problemi assurdi che abbiamo in Calabria…va beh che non esiste lavoro qualificato…ma è assurdo anche distruggere la forza lavoro dei lavoratori non qualificati, soprattutto in questo modo…per la dannata IGNORANZA di certe persone senza scrupoli, senza cervello che pensano soltanto di avere lusso, perchè pensano che ciò sia tutto, fregandosi altamente degli altri.
A loro che non hanno capito niente della vera imprenditoria….che non hanno capito che questo NON E’ FARE L’IMPRENDITORE, che non hanno capito che…NON SANNO FARE GLI IMPRENDITORI, e che PER FARE GLI IMPRENDITORI NON BASTANO SOLO I SOLDI, MA CI VUOLE CERVELLO, UMILTA’, SENSIBILITA’ E ONESTA’ VERSO GLI ALTRI.
Il problema che però voglio mettere in evidenza in questo post… è il caso DELLE MORTI BIANCHE, problema che è sempre esistito, in tutti i paesi del mondo, come in Italia, ma solo negli ultimi anni c’è stato un forte allarmismo…forse perchè finalmente la gente vuole la verità, vuole vederci chiaro.
Ma voi vi siete mai chiesti…Cosa fanno i Sindacati??
Io si…risposta…amano fare il concerto del primo Maggio….ma per favore…invece di andare sprecare parole…parole…parole e parole in piazze…perche non andate il primo maggio a farvi una bella “scampagnata” sui cantieri, nelle fabbriche e vedere le condizioni in cui lavora la povera gente.
La gente non ha bisogno delle Vostre propagande….Ma di Fatti.
Lo sapete oggi quanti operai lavorano senza condizioni di sicurezza???
Tanti o tutti…questo lo dico e lo so, perché lo vivo, perché conosco i rischi…il problema che un giorno puoi trovare Tuo padre… tua madre…tuo figlio/a, o un tuo Caro qualsiasi, magari invalido…oppure morto.
A poi per l’invalidità…chissà se la riconoscono...gli enti previdenziali se possono, riescono a chiudere gli occhi, anche di fronte a questo.
Durante questi anni…ho visto diversi cantieri nascere di fronte a casa mia…
Lo sapete gli operai in che condizioni di sicurezza lavorano???? -0.
Non usano niente di niente, ne caschi di sicurezza, ne cinture ecc. ecc. in estate stanno pure a petto nudo….ma Vi rendete conto. Secondo Voi se ci fossero dei controlli…mettendo allo stremo anche gli imprenditori… tutto ciò continuerebbe a succedere?


Spero che chiunque legga questo post…rifletti su quello che ho scritto, e se ha voglia… di lasciare la propria riflessione…